L'impegno nel ruolo di insegnante

L’insegnamento ha sempre accompagnato la mia crescita artistica perché credo che dai ragazzi si possa imparare tantissimo. Ognuno di loro possiede un “carattere musicale” unico, frutto della spontaneità, della naturalezza e perché no… di quella sana spregiudicatezza che alla loro età è solo positiva. Tutte queste qualità si manifestano nella musica all’ennesima potenza. È per tutto questo che amo insegnare.

Nel 1997 ho aperto un’Accademia musicale in cui, oltre al pianoforte, si insegnavano tutti gli altri strumenti: questa scuola è diventata presto un importante riferimento nel territorio della Franciacorta per tutti gli aspiranti musicisti, dai 4 anni in sù.

Nel 2012 ho iniziato ad insegnare in Conservatorio, a Rodi Garganico, sezione staccata del Conservatorio di Foggia e pochi anni dopo sono stato chiamato a Lecce.

Durante l’estate sono impegnato in corsi e laboratori musicali. Dal 2015 sono nate le Officine Motterle e due anni dopo sono stato invitato dall’Università di Taipei per tenere un corso di una settimana agli straordinari allievi di quella scuola.

Attualmente insegno con grande entusiasmo e fierezza in una numerosa classe del Conservatorio di Bergamo.